Nessun miracolo a Bologna

Le Naturelle lottano fino a metà del 3° quarto, ma soccombono alla distanza contro la corazzata felsinea
14.10.2018 10:05 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 54 volte
Fonte: Andrea Costa
Nessun miracolo a Bologna

Fortitudo Bologna - Le Naturelle Imola Basket 90-76
(17-19; 41-34; 68-55)
BOLOGNA: Sgorbati 14, Cinciarini 24, Muzzi ne, Franco, Benevelli 7, Leunen 19, Brunotto, Venuto 3, Rosselli 12, Fantinelli 10, Pini 1, Hasbrouck ne. All. Martino
IMOLA: Ndaw, Montanari, Crow 7, Wiltshire ne, Fultz 11, Calabrese ne, Prato 8, Bowers 12, Rossi 2, Simioni 15, Raymond 17, Magrini 7. All. Di Paolantonio

L’Andrea Costa tenta il colpaccio nella trasferta (probabilmente) più difficile della stagione, ma i due punti li incassa la Fortitudo Bologna. Dopo un primo tempo equilibrato, ad inizio ripresa i locali prendono il comando delle operazioni, scappando nel punteggio.
Imola inizia bene con Simioni e l’ex di turnno Fultz che dalla distanza realizzano il 2-8 dopo 2’. Tre minuti dopo Le Naturelle ancora avanti 6-15. I bolognesi si affidano a Cinciarini ed a Sgorbati per riportarsi in parità sul 12-12, prima che Bowers trascini Imola al +2 con cui si arriva al primo intervallo breve.
Ritmo alto nel secondo parziale, con Imola trascinata da Prato e Raymond (23-27 al 14’ poi 26-30). Fantinelli manda avanti per la prima volta i locali (34-32 al 17’), prima del 41-34 con cui si va al riposo lungo.
Al cambio campo Rosselli e Fantinelli alzano l’asticella e Imola non riesce a restare aggrappata agli avversari (51-40 al 24’), ma anche grazie ad un tecnico fischiato a coach Martino, tornano sotto sul 54-49 a 3’ dall’ultimo intervallo breve. Cinciarini e Benevelli non lasciano respiro ai biancorossi (privati di capitan Prato per un infortunio al ginocchio) e il punteggio 68-55 rimanda tutto all’ultimo quarto. Le Naturelle faticano in attacco contro la prestanza fisica della Fortitudo ed il 81-63 del 
37’ è il preludio alla sconfitta. Bologna vince il match con un meritato 90-79.

Le Naturelle ancora in trasferta nel prossimo turno sul campo dell'Assigeco Piacenza domenica 21 ottobre alle ore 18:30.