Nucci: "Un costante mettersi alla prova"

L'intervista in esclusiva all'ex ala della Virtus Imola Alessandro Nucci che sabato 16 sarà impegnato nella sfida proprio contro i gialloneri
15.11.2019 10:00 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Nucci (e Zhytaryuk)
Nucci (e Zhytaryuk)

Alessandro Nucci, dopo due stagioni tra alti e bassi in giallonero, affronterai la Virtus Imola da avversario. Che effetto ti farà?
“Sarà un’emozione giocare contro la mia vecchia squadra dove ho lasciato tanti amici, gioie e anche delusioni”.

Due semifinali playoff conquistate con oltre 40 vittorie messe a segno: le ultime due stagioni saranno archiviate tra le migliori degli ultimi lustri della Virtus. E’ mancato l’acuto, soprattutto lo scorso anno:
“Son state due stagioni meravigliose condite da tante soddisfazioni, arrabbiature e delusioni ma due stagioni stupende, l’anno scorso è mancato quel qualcosa in più ma non dico nulla perché mi son già espresso a riguardo”.

Al Bologna Basket hai ritrovato altri due atleti fondamentali della storia fresca imolese, come Aglio e Zhytaryuk:
“Eh si ho ritrovato due colleghi ma soprattutto due amici. Son contento di condividere lo spogliatoio con loro anche quest’anno”.

Da corazzata del girone, Bologna Basket è inevitabilmente una delle principali indiziate per il salto di categoria. Ma sulla vostra strada ci saranno almeno altre squadre molto attrezzate:
“Quest’anno sarà durissima contro tutti, è un girone molto equilibrato come si nota dalla classifica, tutte possono vincere con tutti. Son contento perché è un costante mettersi alla prova giorno dopo giorno”.