Pareggio interno per l'Imolese

Buoni riscontri dagli altri campi. La classifica non appare compromessa
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 24 volte
Fonte: Francesco Dottori
Pareggio interno per l'Imolese

IMOLESE-PIANESE 1-1
Imolese: Rossi, Montanaro, Checchi, Torta, Garattoni, Miotto (77’ Boccardi), Guatieri, Carraro, Belcastro, Ferretti G., Franchini (61’ Scalini). A disp.: Mastropietro, Ferretti S., Galanti, Graziano, Pellacani, Gavoci. All.: Gadda.
Pianese: Palumbo, Bracciali, Gagliardi, Bernardini, Fapperdue, Simeoni, Maresi, Catanese, Ferri, Golfo (90’ Marghi), Benedetti (71’ Ravanelli). A disp.: Wroblewski, Petroselli, Bianchi, Borgarello, Capone, Kthella, Giustarini. All.: Masi.
Arbitro: Maggio (Lodi)
Marcatori: Belcastro (30'), Ferri (38').
Note: ammoniti Ferretti G., Torta, Franchini, Fapperdue.

 

L'Imolese impatta ancora una volta con la Pianese, ormai autentica bestia nera per i rossoblù: termina 1-1 la sfida del Romeo Galli con i toscani. E dire che, dopo una lunga fase di studio, alla mezz'ora esatta sono i ragazzi di Gadda a passare grazie alla settima marcatura stagionale di Belcastro. Il vantaggio dura però molto poco: è il 38' quando gli ospiti pervengono al pareggio con il tap-in di Ferri. Il rigore fallito da Ferretti all'82', poi, non fa che aumentare i rimpianti. L'Imolese può tuttavia consolarsi con i risultati degli altri campi: tra le "big" vince la sola Aquila Montevarchi, perde addirittura il Villabiagio e la classifica rimane dunque praticamente invariata, con la vetta sempre a 5 lunghezze. A Sasso Marconi, domenica, non saranno ammessi altri passi falsi: attenzione, perché i gialloblù (alla prima esperienza in D) stanno attraversando un buon momento, ma con appena due lunghezze di margine sulla zona playout hanno necessità di fare punti. Curiosamente quella sassese si distingue come autentica colonia di ragazzi scuola Bologna, con ben 8 elementi cresciuti nel vivaio felsineo; da tenere d'occhio Benatti, autore di 6 reti in stagione, e le vecchie glorie Noselli (anch'egli a quota 6 gol) e Della Rocca.