Pari a Pesaro

Imolese tenta il colpaccio, ma Voltan pareggia. Domenica prossima al Galli arriverà la Triestina
11.11.2019 00:36 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Pari a Pesaro

Vis Pesaro – Imolese 1-1
Vis Pesaro: Bianchini; Lelj, Gennari (88’ Gianola), Farabegoli; Pannitteri, Misin, Gabbani (73’ Botta),  Ejjaki, Pedrelli; Voltan (84’ Romei); Grandolfo (73’ Tascini). A Disp.: Golubovic, Campeol, Gomes, Di Nardo, Adorni, Malec. All. Simone Pavan
Imolese: Rossi; Boccardi, Carini, Della Giovanna; Valeau (73’ Schiavi), Tentoni, Marcucci, Ingrosso; Belcastro (73’ Bolzoni); Padovan (73’ Vuthaj), Ngissah (54’ Latte Lath). A Disp.: Libertazzi, Seri, Alboni, Checchi, Artioli. All. Gianluca Atzori.
Arbitro: Centi​​​​​​​
Marcatori: 41’ Ngissah, 47’ Voltan.

Pareggio importante per l’Imolese che trova un buon punto in quel di Pesaro. Ngissah sigla il vantaggio a fine primo tempo, ma ad inizio ripresa i marchigiani trovano subito il pari con la rete di Voltan.
​​​​​​​Domenica prossima, al Romeo Galli, arriverà la Triestina.

REPORT

Prima frazione dalle poche emozioni ma che si accende nel finale. L’Imolese parte forte ma il possesso palla è sterile e non crea alcun problema all’estremo difensore biancorosso, Bianchini. La prima occasione rossoblù viene sventata in angolo dalla difesa della Vis Pesaro dopo un’ottima triangolazione tra Ingrosso e Ngissah. I Vissini crescono grazie ad un ottimo Voltan: prima viene fermato in area dalla precisa scivolata di Tentoni poi, tra le vibranti proteste del pubblico di casa, viene atterrato in area di rigore. Per il direttore di gara non c’è nulla. Il vantaggio dell’Imolese è un fulmine a ciel sereno in una gara che sembrava destinata ad un intervallo sullo 0-0. Azione personale di Tentoni che, dopo essere rientrato sul destro, appoggia su Belcastro. Il numero 10 tira debolmente verso lo specchio della porta ma, da vero rapinatore d’area, Ngissah devia in rete il pallone tra le proteste dei Vissini per una posizione di fuorigioco inesistente. I ragazzi di Pavan subiscono il contraccolpo della rete ma non rischiano più nulla fino al duplice fischio di Centi.

Nella seconda frazione è subito doccia fredda per i ragazzi di Mister Atzori. Davide Voltan, l’uomo più pericoloso della Vis, scodella in mezzo un pallone che, senza alcuna deviazione, si infila in porta non lasciando alcuna possibilità a Rossi. I biancorossi sembrano prendere il pallino del gioco sfiorando subito il raddoppio con una debole girata di Grandolfo. L’Imolese, però, grazie anche all’ingresso di Latte Lath sembra subito riprendersi ma i ritmi della partita si abbassano drasticamente con diversi errori soprattutto negli ultimi 20 metri. L’ultima azione degna di nota della partita è la rete annullata a Boccardi – oggi alla 100esima con la maglia rossoblù – per fuorigioco. Nessuna protesta per una decisione che, fin da subito, è apparsa giusta.   

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Mister Atzori: “Ci abbiamo provato fino alla fine e abbiamo portato a casa qualche cosa. La mia speranza era, ovviamente, vincere. Nelle ultime 4-5 partite non siamo stati fortunatissimi e vediamo di recuperare questa fortuna nelle prossime, nonostante ci saranno partite complicate. Sono molto contento della prestazione, per come l’avevamo preparata e per l’impegno di Coppa Italia di mercoledì. I ragazzi hanno affrontato la gara con il piglio giusto, con l’intensità giusta e non facendo le barricate. Il punto è arrivato dopo una grande prova”.