Placci Bubano e AC Mordano preparano la stagione

I rossoblu in 1° divisione ed i cugini in 2° divisione regionale
18.07.2018 06:41 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 468 volte
Mister Daniele Senese
Mister Daniele Senese

Nel territorio mordanese gli addetti ai lavori si stanno organizzando per essere pronti alla ripresa delle competizioni.

La Placci Bubano affronterà un’altra stagione di 1° categoria con il nuovo tecnico Daniele Senese che, appese le scarpe al chiodo (forse), metterà a disposizione della squadra la propria esperienza. Il presidente Gianluca Senese, fratello maggiore del nuovo allenatore, sa che le premesse di un buon lavoro non mancano, dato che Daniele conosce perfettamente l’ambiente e ha già acquisito diversi anni di panchina, prima nel settore giovanile, quindi in categoria. A metà dello scorso campionato, Senese fu inserito nello staff di mister Mottola e fu uno protagonisti del buon finale di stagione rossoblu. La novità societaria più importante è la firma di Daniele Facchini come direttore sportivo al posto di Guido Grandi. Facchini non è nuovo nell’ambiente Placci, in quanto già organizzatore del torneo di maggio a Bubano con la partecipazione di squadre giovanili di società professionistiche”. Tra i bubanesi ci sono diverse partenze, ma Senese potrà puntare su un gruppo storico che sarà arricchito dall’innesto di diversi giovani elementi. In quest’ottica, è stata e sarà fondamentale l’opera di Facchini. L’ultimo colpo è senza dubbio Enrico Tirello, centrocampista e giovane promessa del Conselice. Gli altri volti nuovi sono il portiere Enrico Pozzi della Stella Azzurra (ultima stagione alla valsanterno), i difensori Filippo Castagni del Sanpaimola e Marco Gini del Bagnara, il centrocampista Giacomo Franceschi del Massalombarda e gli attaccanti Dieng Barra dell'Atletico Lugo, Daniele Tedaldi del Mordano e Fabrizio Rapisarda dell'imolese Calcio a 5. Usciranno dai radar rossoblu l’attaccante Pandolfi, Samuele Lucchini, Rinaldo Cappiello, Manuel Giovannini, Vincenzo Giagnorio, Giuseppe Raiola. Sono, invece, confermati Vandelli, Fiorenza, Messina, Pirazzoli, Contavalli, Lanzoni, Bovo, Memetay, Domenico e Nicholas Bassi, Marani. Il presidente Senese ammette che la priorità tra gli obiettivi sarà quella di salvarsi quanto prima. Certamente l’incertezza su girone ed avversarie rende più complicato fare previsioni

 

L’AC Mordano, ancora in 2° categoria, affida la panchina a Luca Raccagni, già mister di Tozzona e Castel del Rio. Il presidente Paolo Mazzini punta, dunque, su un giovane allenatore che ha voglia di dimostrare le proprie capacità per arrivare a buoni risultati. In società non sono previsti cambiamenti con Fabio Minzoni (dimessosi dal progetto “La Giovanile”) e Luca Visani sempre operativi nel tentativo di creare una formazione per obiettivi importanti. Presso il campo sportivo di Mordano, il DS Visani si è incontrato con dirigenza e squadra al fine di presentare il nuovo allenatore e di far conoscere le linee guida stagionali della società. Con i saluti a mister Carapia, nonostante il buon lavoro svolto nella scorsa stagione, Mordano presenta i primi acquisti tra i calciatori: Bonetti, Tagliaferri e Fanti in arrivo dalla Tozzona, Castellari dalla  Stella Azzurra, Alpi che era momentaneamente inattivo ed Agouzoul ex atleta della Valsanterno. La rosa della squadra vedrà l’assenza di almeno 4 elementi che andranno sostituiti per un fisiologico ricambio di forze. In uscita “Lele” Tedaldi che firma proprio per la Placci Bubano ed Umberto Valdrè che firma per il Fontanelice. L’inizio della preparazione è in programma per il 20 agosto alle ore 19.45 al “Comunale” di Mordano.