Poker esterno per l'IC

Impresa dell’IC Futsal che conquista un’importante vittoria 4-1 sul campo del Latina

 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 18 volte
Fonte: IC Futsal
Ritorno col sorriso per l'IC
Ritorno col sorriso per l'IC

 

Axed Latina-Ic Futsal 1-4 (1-1 P.T.)

Axed Latina: Basile, Diogo, Paulinho, Maluko, Saul, Aiello, Del Ferraro, Raubo, Bernardez, Cretella, Pilloni, Landucci. All. Mannino

Ic Futsal: Juninho, Ferrugem, Salado, Borges, Castagna, Jesùs Murga, Saura, Čeh, Lari, Liberti, Magliocca, Battaglia. All. Pedrini

Marcatori: 6' P.T. Paulinho, 9'38'' Liberti, 2'55'' S.T. Borges, 19'44'' Borges, 19'59'' Castagna.

Arbitri: Luca Mario Vannucchi (Prato), Giacomo Allotta (Torino) Crono: Ivo Colangeli (Aprilia)

 

La vittoria è di quelle che fanno rumore e che potrebbero spaccare gli equilibri della zona bassa della graduatoria. Vincere in trasferta in questa serie A non è mai cosa semplice e l’1-0 iniziale pare confermare questa tendenza dei romagnoli. Ma con un gruppo ben allenato e che sta trovando le giuste alchimie in campo, l’impresa è dietro l’angolo.

Il fragoroso 4-1 fuori casa porta la doppia firma di capitan Marcio Borges, di Liberti che ha cominciato a prendere confidenza con il gol e di Mauro Castagna.

Prima vittoria in trasferta della stagione per un Vanni Pedrini euforico: “Sono davvero orgoglioso della prova di questi ragazzi che hanno lottato duramente e hanno meritato questo successo”.

Questa la cronaca del match:

Dopo l’iniziale vantaggio di Paulinho arrivato al minuto 6.00 della prima frazione, l’IC Futsal ha infatti pareggiato i conti con Liberti al minuto 9.38. Terminato il primo tempo in perfetta parità, la formazione romagnola ha poi completato la rimonta a inizio ripresa, passando a condurre nel punteggio grazie al gol di capitan Borges al minuto 2.55. Nonostante l’assedio dei padroni di casa, l’Ma Group ha resistito e ha trovato le reti della tranquillità negli ultimi secondi della sfida. Prima Borges ha siglato la doppietta personale al minuto 19.44, poi Castagna ha realizzato il definitivo 1-4 all’ultimo secondo di gioco.