Primo tiebreak indigesto

La Csi Clai subisce la prima sconfitta al 5° set. Sarzana si vendica della sconfitta dell'andata.
26.02.2018 18:00 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 51 volte
Fonte: Csi Clai Imola
Giulia Collet
Giulia Collet

Serie B2

17° giornata

Lunezia Volley Sarzana - CSI CLAI IMOLA 3-2

(Parziali: 25-21, 22-25, 31-29, 16-25, 15-10)

Sarzana: Mendoza 2, Brizzi n.e., Santagostino n.e., Ruffini 2, Lupi, Tomaino 18, Leonardi (L), Gorgoglione 14, Giovanelli 10, Fiorino n.e., Bernardini n.e., Scandella 27, Salvetti (L2), Bucelli 3. All.: Pascucci

Csi Clai Imola: Devetag 16, Bombardi n.e., Cavalli 6, Ferracci 13, Folli, Ricci Maccarini, Melandri 7, Tamburini 5, Collet 25, Tesanovic 13, Magaraggia (L). All.: Turrini

 

La Csi Clai non digerisce la trasferta di Sarzana, dove perde 2-3 contro un Lunezia Volley più ostico del previsto. Le imolesi subiscono la prima sconfitta al tiebreak in stagione, dopo averne vinto ben 5. Tra i quali, quello dell’andata contro il Sarzana.

Le biancoazzurre riescono a rimontare sia dallo 0-1 che dal 2-1, prima di cedere nel finale del tiebreak.

A mostrare i muscoli in terra ligure soprattutto l’opposta Giulia Collet che firma 25 punti.

Dopo l’equilibrio dei primi due set (1-1), il momento cruciale del match arriva nel terzo set, quando la sfida si protrae con un nervoso e caotico punto a punto fino al 31-29 che regala il primo punto alle locali (2-1 nel computo dei set).

Imola, anziché crollare mentalmente, dimostra di possedere le caratteristiche della grande squadra, andando a schiacciare le locali con un agevole 16-25, firmando parziali importanti sul 7-16, poi 11-21.

Ancora grande equilibrio nel tiebreak sul 5-4 poi sul 10-8, fino al 12-8 quando arriva il break decisivo di Sarzana che va a segno per il 15-10 finale.

Il risultato più clamoroso (ed al contempo sfavorevole per Imola) arriva da Reggio Emilia dove la Tirabassi e Vezzali supera nettamente 3-0 la supercapolista Bionatura Nottolini che fino a sabato scorso vantava un record memorabile di 16 vinte su 16 disputate. Compitino facile per la Libertas Forlì che stacca a +7 la Csi Clai Imola che ora deve respingere il doppio affondo di Tirabassi e Vezzali (la squadra probabilmente più in forma del momento con il doppio 3-0 rifilato a Imola e Nottolini nel giro di tre settimane) e Vignola (facile su Rimini).

Domenica 4 marzo, al PalaRuscello alle ore 18, la Csi Clai Imola ospiterà il fanalino di coda Fanball di Massa Carrara. Le ragazze di coach Manuel Turrini dovrebbero aver vita facile sulle toscane, mentre si aspetteranno i risultati delle dirette concorrenti, entrambe in trasferta.

 

Risultati:

Sarzana-Csi Clai 3-2

Tirabassi e Vezzali-Nottolini 3-0

Idea Volley-Spezia 3-0

Calerno-Carpi 1-3

Vignola-Rimini 3-0

Cervia-Gramsci 2-3

Fanball-Forlì 0-3

 

Classifica: Nottolini 47, Forlì 42, Csi Clai Imola 35, Vignola e Tirabassi e Vezzali 31, Cervia 27, Gramsci 26, Idea Volley e Carpi 25, Rimini 24, Sarzana 23, Spezia 18, Calerno 3, Fanball 0.