Redskins Campioni d'Italia

La squadra imolese conquista il titolo federale contro Castenaso
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 127 volte
Fonte: Redskins Imola
Redskins Campioni d'Italia

REDSKINS CAMPIONI D'ITALIA DI SERIE A FEDERALE

CASTENASO-REDSKINS 4-1  1-4

Al termine della serie REDSKINS-CASTENASO  3-1

I Redskins Imola sono Campioni d’Italia di Serie A Federale. La doppia sfida con Castenaso proclama vincitrice la formazione del presidente Mauro Poli e del manager Moreno Trombini

Redskins e Castenaso hanno dato vita a belle partite di fronte ad un numeroso pubblico, come già era avvenuto nel week end imolese. Al pomeriggio, nella partita dei lanciatori italiani, buona prestazione nonostante la sconfitta di Luca Freddi (L; ip4; r 4; er 3; h 4; bb 3; k 2) non aiutato da una difesa con quattro errori, Luca Bortolotti (ip 3.1; h 2; bb 4; k 3) e Simone Grendene (ip 0.2; h 1). Grande partita del lanciatore avversario, Coco Dall'Olio che ha lanciato tutti i nove inning subendo solo un punto e cinque valide tra cui il triplo di Luca D'Amico, il doppio del fratello Andrea, il 2/3 di Focchi e una hit di Gnudi. Tre punti per Castenaso al 1°, anche per una giocata sbagliata in terza base anziché eliminare il corridore in prima base, un punto a testa al 3° e tante riprese in bianco fino alla fine. Festa rinviata alla sera dove si sono affrontati Eduardo Miliani e Marino “Monster” Salas (W; ip 9; r 1; er 0; h 5; bb 6; k 10; 13 partite vinte e 0 perse, più una “salvezza”), entrambi impegnati a finire la partita. Al 2° Paolino Tanesini ha spedito la pallina sul tetto della club house per un “solo homer” e successivamente è arrivato a punto anche Luis Sosa. Momenti di calo per entrambi i lanciatori ma stavolta la difesa imolese  ha sostenuto il proprio pitcher, compresa una splendida presa al volo di Luca D'Amico al 6°. Imola ha segnato  altri due punti al 9° complice l'unico errore degli emiliani e il solo errore rossoblu ha permesso a Castenaso di onorare la bandiera, poi l'ultima pallina si è spenta nel guanto di Coroli all'esterno sinistro ed è iniziata la festa.

Le due finaliste hanno conquistato il diritto, per il 2018, di far parte della nuova Serie Nazionale ma il mondo del baseball naviga ancora in acque tempestose e non si sa come saranno strutturati i campionati. Sicuramente i Redskins resteranno in seconda divisione, onorando comunque il titolo conquistato al termine di una stagione esaltante.