Romagna alle Finali Nazionali

La formazione Under 21 si qualifica con largo anticipo alle Finali Nazionali di categoria
14.03.2018 10:25 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 101 volte
Fonte: Romagna Handball
Lorenzo Martelli, capitano
Lorenzo Martelli, capitano

Grande impresa per il Romagna Handball che, con tre giornate di anticipo, raggiunge la matematica qualificazione alle Finali Nazionali Under 21, grazie al pareggio strappato a domicilio del Parma, terza in graduatoria, ora impossibilitata a recuperare il divario in classifica.

Grande festa per i ragazzi di Domenico Tassinari che raggiungono il primo obiettivo stagionale e mantengono accesa, anche se molto flebile, la fiamma della speranza per il primo posto del girone. Il 3 aprile si disputerà a Bologna la sfida contro la capolista Bologna United U21: i felsinei, attualmente, godono di un vantaggio di 3 lunghezze su Martelli & co. e solo una doppia sconfitta potrebbe impedire loro di mantenere la vetta. Il Romagna dovrà vincere le tre gare a disposizione (compreso lo scontro diretto in trasferta), sperando poi in un altro passo falso di Savini e compagni, magari nell’ultima giornata in casa del Rubiera, quarta della classe. La superiorità dei rossoblu, rispetto al lotto delle avversarie da affrontare, però, dovrebbe permettere ai ragazzi di Tedesco di centrare il primo posto.

La serata del Romagna poteva essere ancora più trionfale, vista la cronaca del match che vede i bianconeri sempre avanti anche con discreti margini di vantaggio. Partita, in ogni caso, equilibrata e molto intensa, con la difesa del Romagna più efficace rispetto all’attacco dove la coppia Chiarini-Rotaru realizza il 75% delle reti della squadra. Parma resta aggrappato agli avversari ma a 10’ dalla fine una doppietta di Dario Chiarini fissa il tabellone sul 15-19. Nell’azione seguente, Panetti viene escluso per 2’, ricevendo al contempo un’altra esclusione di 2’ per proteste: quindi, in un momento caotico, la squadra perde la concentrazione, mentre Parma tenta il tutto per tutto, potendo disputare ben 4’ in superiorità numerica. E sfiora pure il risultato clamoroso, infilando un break di 5-1 che coincide con il 20-20 sulla sirena finale. Per gli emiliani il pareggio serve a poco, se non per l’orgoglio, mentre per il Romagna il punto significa qualificazione alle Finali Nazionali Under 21.

Nelle due gare  precedenti, in questo marzo delicatissimo, il Romagna supera senza alcun patema le formazioni Under 19 del Faenza e del Bologna United.

 

13/03/2018

Parma – Romagna Handball 20-20 (9-11)

Romagna: Martelli, Fuzzi, Andalò, Alpi, Bosi 1, A.Boukhris 2, Dal Fiume 2, Medri, La Posta, Panetti, Golini, Chiarini 8, Rotaru 7. Filipponi. All: Domenico Tassinari

 

07/03/2018

Romagna Handball – Faenza U19 38-16 (20-8)

Romagna: Martelli, Fuzzi, Andalò 4, Panetti 1, Filipponi 1, Malavolti 2, La Posta2, Rotaru 5, Medri 1, Chiarini 9, Dal Fiume 2, A.Boukhris 1, Alpi, Bosi 10. All: Domenico Tassinari

 

04/03/2018

Bologna U19 – Romagna Handball 24-41 (8-21)

Romagna: Martelli, Fuzzi, La Posta 5, Andalò 2, Bosi 4, Chiarini 12,Medri 1, Rotaru 10, Filipponi, Dal Fiume 2, Malavolti 3, Panetti, A.Boukhris 2. All: Domenico Tassinari