Romagna strabordante

Contro Poggibonsese non c'è storia per la squadra di capitan Fabrizio Tassinari. il +10 finale fotografa solo in parte la partita, caratterizzata dal brek 9-0 nel primo tempo.
08.03.2020 13:33 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Romagna strabordante

Pallamano Romagna-Poggibonsese 35-25 (pt 20-9)
Pallamano Romagna: Redaelli, G.Sami, Amaroli 2, Babini 2, Bartoli 1, Boukhris 5, Chiarini 4, Di Domenico 4, Gollini 2, Guerrini 2, Mazzanti 6, Mazzini, Montanari 2, T.Sami, F.Tassinari 5, Albertini. All.D.Tassinari
Poggibonsese: Brizzi, Bacci 1, Bacciottini 3, Bozzi 1, Cumbo, Del Mastio 4, Federici 1, Gangi 3, Muffini 5, Riccardi 5, Rotunno, Senesi, Soulejmani 2. All.Malatino

Vittoria agevole per la Pallamano Romagna che supera 35-25 al termine di una gara vivace, nonostante la differenza di valori in campo. Due punti importanti per la classifica dei romagnoli che raggiungono al 6° posto Ambra che, però, ha una gara disputata in più.
In un PalaCattani a spalti vuoti per il provvedimento in merito alla lotta al Covid19, la squadra di coach Tassinari non soffre mai i toscani a cui concede solo un vantaggio nei primi minuti (4-5), prima di scappare in modo irrecuperabile.
Nonostante diversi errori al tiro, i locali schiacciano gli avversari con una prova massiccia in attacco per numero di occasioni create e di reti realizzate. Una volta chiuso, in pratica, il conto già nei primi 30’, i romagnoli gestiscono la ripresa senza forzare più di tanto e controllando la reazione dei toscani.
La Pallamano Romagna apre le danze con Chiarini, quindi per diversi minuti l’equilibrio resta sul 2-2, interrotto dal bel tiro di Mazzanti e dalla conclusione di Amir Boukhris (4-2 dopo 7’). Passano 2’ e gli ospiti impattano sul 4-4 grazie alla rete di Bacciottini. A metà frazione entra in campo Tassinari al fine di aumentare la pericolosità offensiva degli arancioblu. Al 16’ è proprio una magia con il classico cambio del capitano a rimediare al primo vantaggio ospite (5-5). E il Romagna allunga sull’8-5 grazie alle reti in rapida successione di Gollini, Tassinari e Guerrini, con il massimo vantaggio dei primi 17’ di gioco. Timeout Poggibonsese. Dario Chiarini bissa il gol in apertura per il +4 locale, subito imitato da Mazzanti che infila il 10-5. Guerrini allunga ancora e il coach ospite è costretto a fermare ancora il tempo, rifugiandosi in timeout. Coach Domenico Tassinari gestisce gli effettivi a disposizione, con diversi cambi. Chiarini si alza da lontano infilando una rete strepitosa a 7’ dall’intervallo, mentre dall’altra parte Redaelli alza il muro. Chiarini fa prendere il largo alla Pallamano Romagna (14-5) con la seconda rete di fila. Con una bella rete in tuffo da pivot di Muffini, gli ospiti accorciano sul 15-7. Mazzanti in elevazione realizza il 17-8 a 4’ dalla sosta di metà partita. Mazzanti e Di Domenico, a pochi istanti dalla fine del tempo, siglano il 20-9.
Si arriva all’intervallo con i padroni di casa nettamente in vantaggio in un primo tempo in cui i toscani dopo aver ottenuto il primo (e unico) vantaggio di serata sul 4-5, crollano di fronte alla veemenza degli arancio blu. Con un break di 9-0 (ed uno complessivo di 16-4), infatti, la Pallamano Romagna spegne le (poche) velleità della Poggibonsese archiviando la prima frazione proprio sul 20-9.
Il dominio dei romagnoli prosegue anche nella seconda frazione sul 26-13, quindi 29-13 grazie alla rete di Babini. Il 30-14 è opera di Amir Boukhris che conclude una buona azione offensiva dei padroni di casa che a metà frazione ha già incassato, in pratica, i 2 punti in classifica. Un piccolo sussulto ospite provoca il 30-19 a 8’ dalla sirena. La splendida rete di Boukhris sblocca i padroni di casa per il 31-19. Quindi gli ultimi minuti servono solamente per stabilire il punteggio finale fino al 35-25.

Risultati:
Fiorentina-2 Agosto Bologna 27-26
Ambra-Bologna United 19-29
Cingoli-Casalgrande 44-22
Pallamano Romagna-Poggibonsese 35-25
Nuoro-Chiaravalle 20-27
Camerano-Tavarnelle (08/03/2020)
Verdeazzurro-Parma (n.d.)

Classifica: Cingoli 42, Bologna United 35, Secchia Rubiera 34, Parma 30, Verdeazzurro 27, Pallamano Romagna e Ambra 26, 2 Agosto Bologna 24, Camerano e Tavarnelle 19, Casalgrande 11, Poggibonsese 7, Chiaravalle 4, Nuoro -1.