Rossoblu a 3 punti dal 2° posto

L’Imolese non riesce a sfondare il muro della Fermana: al Galli è 0-0

15.12.2018 23:53 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Imolese
Rossoblu a 3 punti dal 2° posto

Serie C, girone B - 17ª giornata

Imolese - Fermana 0-0

Imolese: Rossi; Garattoni, Checchi, Carini, Fiore (dal 61’ Sciacca); Valentini (c), Carraro, Hraiech; Belcastro; Giovinco (dal 61’ Mosti), Rossetti (dal 68’ De Marchi). All. Dionisi (a disp. Zommers, De Gori, Sciacca, Bensaja, Tissone, Giannini, Zucchetti, Boccardi, Rinaldi, Mosti, De Marchi).

Fermana: Ginestra; Clemente, Comotto (c), Soprano, Scrosta; Misin, Fofana, Urbinati; Lupoli (dal 82’ Zerbo), Cognigni (dal 65’ Maurizi), Iotti (dal 65’ Cremona). All. Destro (a disp. Pavoni, Marcantognini, Guerra, Zerbo, Cremona, Sarzi, Nasic, Marozzi, Maurizi, Da Silva, Contaldo).

Arbitro: Ivan Robilotta

I rossoblu tentano in tutti i modi di realizzare la meritata rete del vantaggio contro una delle corazzate del girone. Al Romeo Galli nessuno segna e la Fermana esce con un punto in classifica. L’Imolese resta a 3 punti dal secondo posto.

LA CRONACA DEL MATCH

Nell’Imolese c’è Giovinco ad affiancare Rossetti, out invece l’influenzato Lanini. Torna dal primo minuto Belcastro, così come capitan Valentini. Destro risponde con un 4-3-3 atipico, con Lupoli schierato sulla destra e Iotti impiegato da ala sinistra.

3’ - Subito occasione rossoblu con Giovinco, che viene lanciato da Belcastro e calcia da posizione defilata: pronta risposta di Ginestra, che tiene il punteggio sullo 0-0.

20’ - L’Imolese preme: ci prova Carraro da fuori area, dopo un bel break, ma il suo destro è debole e centrale.

37’ - Il pallino del gioco resta ai rossoblu, che ci provano con Belcastro dal limite: palla che si perde alla sinistra della porta difesa da Ginestra.

45’ + 1’ - FINE PRIMO TEMPO. Partita molto spezzettata, poche occasioni da gol e atteggiamento rinunciatario da parte della Fermana.

46’ - INIZIO SECONDO TEMPO: si riparte con gli stessi 22 del primo tempo.

53’ - Prima occasione per gli ospiti: sponda di Cognigni e tiro da fuori di Lupoli, che impegna Rossi in due tempi.

90’ + 2’ - Ultimo brivido di una partita con poche emozioni: Belcastro lancia lungo per De Marchi, ma il destro del numero 30 è strozzato e termina a lato.

90’ + 3’- FISCHIO FINALE. E’ 0-0 tra Imolese e Fermana, unico risultato possibile di una gara non giocata da parte dei marchigiani. La squadra di Dionisi muove comunque la classifica, salendo a quota 26 dopo una settimana molto positiva.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA

Alessio Dionisi, allenatore

«Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile. Non è semplice giocare quando la partita la fa solo una squadra, la Fermana ha cominciato a perdere tempo dall’inizio e ha spezzettato tanto il gioco. E’ un peccato che si giochino partite così in serie C: non critico nessuno, però credo che bisogna cercare di giocare a calcio. Loro hanno usato le loro armi, noi non vogliamo fare partite così. I ragazzi hanno fatto il massimo, abbiamo fatto 7 punti in una settimana e io sono soddisfatto della squadra».

Saber Hraiech, centrocampista

«Il mister ci aveva preparato ad una partita del genere: sapevamo che la Fermana era una squadra scorbutica. Ci abbiamo provato, non siamo riusciti a conquistare più di un punto ma abbiamo continuato la serie positiva e speriamo di portarla avanti fino alla sosta. Ora pensiamo al Südtirol, una squadra forte, che si conosce da tempo: noi faremo la nostra solita partita, cercando di ottenere il massimo».

Gian Maria Rossi, portiere

«E’ stata una partita difficile, non è semplice giocare contro squadre con questa filosofia di gioco. Va comunque dato atto alla Fermana di essere una squadra molto organizzata, che pressa e sporca ogni giocata. Bisogna essere bravi anche a sbloccare certe partite, magari sfruttando una palla inattiva. Dopo un periodo senza vittorie, siamo riusciti a dare continuità: peccato non aver fatto 3 punti oggi, ma di fronte avevamo una squadra tosta».