Scherzo di carnevale all'Imolese

Agli uomini di Gadda non basta andare due volte in vantaggio. Gli ospiti trovano sempre il pareggio. Rigore sbagliato allo scadere per i rossoblu

 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 45 volte
Fonte: Imolese
Scherzo di carnevale all'Imolese

Imolese-Romagna Centro 2-2

Imolese Calcio 1919: Rossi, Boccardi, Zini, Torta, Garattoni, Crema, Carraro, Valentini, Borrelli (75’Franchini), Ferretti, Titone. A disp.: Mastropietro, Boccadamo, Montanaro, Galanti, Guatieri, Pellacani, Salvatori, Miotto. All.: Massimo Gadda

Romagna Centro: Sarini, Zamagni, Lo Russo, Campagna (90’Bagatti), Gabrielli, Brunetti, Tola (70’Pierfederici), Prati, Cecconi, Cortesi, Casadei (70’Enchisi). A disp.: Bonazza, Corvino, Pompei, Braccini, Gori, Gasperoni. All.: Nicola Campedelli

Arbitro: Sig. Federico Gobbato (Basso Friuli)

Marcatori: 33’Crema, 44’ Gabrielli, 58’ Valentini, 64’ Zamagni

 

Incredibile match al Romeo Galli: in contemporanea allo spettacolo dei Fantaveicoli, l’Imolese subisce il più classico scherzo di carnevale. Il Romagna Centro porta a casa un insperato pareggio, sfruttando i passaggi a vuoto dei locali, con tanto di rigore sbagliato a fine gara da Gustavo Ferretti. Nella rincorsa al Rimini capolista, l’Imolese perde due punti ed ora sono 11 le lunghezze dai biancorossi, nonostante le tre vittorie consecutive prima di questo pareggio.

Diverse le occasioni da rete (come ampiamente riportato nel servizio video, in calce, di Andrea Zanzi nella trasmissione “Fischio finale” in onda su TeleRomagna), soprattutto per l’Imolese che, però, non sfrutta la superiorità tecnica e di esperienza.

Al 20’ Ferretti è servito sulla corsa da Carraro, ma conclude debolmente. Gli ospiti si fanno vedere con Casadei, ma Rossi blocca la sfera. Dall’altra parte Titone si fa neutralizzare il diagonale da Sarini.

Al 33’ Imolese in vantaggio, con il cross di Boccardi per Ferretti che dalla linea di fondo inventa l’assist centrale per l’accorrente Crema che, dopo aver evitato uno scontro con l’arbitro, infila la rete dell’1-0.

Dieci minuti più tardi un’uscita a vuoto di Rossi propizia la rete di testa di Gabrielli, favorita anche da una difesa troppo blanda dei rossoblu.

Nella ripresa si registrano numerose palle gol: le più importanti sono a carico di Titone e Cortesi.

Il nuovo vantaggio imolese arriva grazie ad un’invenzione di Titone sulla fascia destra al 58’: il suo scatto da fromboliere fa impazzire la retroguardia ospite che lascia libero al limite dell’area Valentini che ha il tempo di aggiustarsi il pallone prima di trafiggere l’incolpevole Sarini.

Con l’inerzia del match completamente a favore dei rossoblu, è un “gollonzo” dei biancoazzurri a pareggiare la contesa. Dopo 5’ circa dal 2-1 imolese, Cortesi colpisce da lontano il palo alla sinistra di Rossi. La palla effettua una carambola anche sul palo destro e resta a disposizione di Zamagni che si piomba a realizzare la rete del pareggio con una facile e lesta zampata.

A 10’ dal triplice fischio, Franchini è veloce ed intuitivo nell’anticipare il portiere Sarini che lo stende a pochi metri dalla porta. L’arbitro, nonostante le proteste ospiti, determina il rigore. Capitan Gustavo Ferretti ha la palla giusta per vincere il derby, ma la scaraventa fuori a pochi centimetri dal palo sinistro del portiere. Dalle tribune molti tifosi esultano, ingannati dall’effetto visivo della rete, ma purtroppo ad esultare veramente sono i biancoazzurri. Da lì alla fine poco da raccontare.

 

Nel video di FISCHIO FINALE dal minuto 44:00 circa si parla di Imolese-Romagna Centro 2-2