Sofia Devetag alla Csi Clai Imola

Torna in casacca biancoblu l'ala schiacciatrice
 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 120 volte
Fonte: Csi Clai Imola
Sofia Devetag
Sofia Devetag

Era nell’aria ed ora è ufficiale: Sofia Devetag è, di nuovo, una schiacciatrice della Csi Clai Imola di Serie B2.

Nel curriculum della Devetag tante esperienze anche in Serie A1, come secondo libero alla Chateau d’Axe Urbino, in A2 a Sala Consilina e Aversa ed in B1 con Minetti Vicenza, Todi, Pisa, Casciavola e Montella.

Le parole della 25enne imolese: “Dopo 11 anni lontana dalla mia terra sentivo il bisogno di stabilità. È bello “peregrinare” così tanto per coltivare la passione per la pallavolo, ma a 25 anni si ha la necessità di punti fermi. La Clai si è rivelata la soluzione migliore. Questi primi giorni sono stati molto intensi. Manuel Turrini ci sta facendo lavorare duramente. Nonostante la fatica, però, il primo impatto è più che positivo. Il rapporto con le compagne di squadra è ottimo. Siamo un gruppo eterogeneo, che non ha paura di faticare. Sono molto ottimista per la stagione che verrà”.

 

La Csi Clai Imola scenderà in campo a Forlì venerdì 8 settembre alle 18,30, contro la Libertas. Poi sarà la volta del triangolare casalingo al PalaRuscello del 17 settembre con Idea Volley Bologna ed InVolley Lugo.


 

Altre notizie direttamente dalla Società:

Serie D, Fabio Ghiselli allenatore. Sarà Fabio Ghiselli l’allenatore della seconda squadra di casa Clai. Il tecnico imolese, che nella passata stagione ha guidato lo Studio Montevecchi ad un’incredibile salvezza nel campionato di serie C, è stato scelto per pilotare le giovani biancoblù nel campionato regionale.

Save the date: 13 settembre 2017. Con la festa di benvenuto alla Rocca sforzesca (ospiti le ragazze della prima squadra), prenderà ufficialmente il via l'Avviamento 2017-18 della Csi Clai. Dal lunedì successivo, con le due settimane di prova gratuite, partiranno i corsi nei centri selezionati dalla società imolese: a Imola (Savonarola e Pedagna), nel circondario (Toscanella, Casalfiumanese e Castel Guelfo) e, novità di quest'anno, in provincia di Ravenna (Castel Bolognese).