Tre Monti numero 51

12.10.2019 17:37 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Fonte: Atletica Imola Sacmi Avis
Tre Monti numero 51

Domenica 20 ottobre si svolgerà la 51a edizione del «Giro dei Tre Monti», il più importante evento podistico della stagione imolese. 
Organizzazione affidata all’Atletica Sacmi Avis in collaborazione con la Federazione Italiana di Atletica Leggera, la Lega Coop di Imola e patrocinato dal Comune di Imola.
Saranno 15,3 i chilometri del percorso che prevede un tratto dell’Autodromo di Imola e le colline dei tre monti. La gara farà parte anche del circuito “Imola Corre 2019” e del calendario “Scarpaza” 2019-2020.

Il presidente dell’Atletica Imola Sacmi Avis Massimo Cavini:
“Uno dei grandi successi del 2019 per la nostra società è essere riusciti a creare un gruppo in grado di organizzare il «Giro dei Tre Monti» con prospettive interessanti.Il lavoro del nuovo coordinatore è impeccabile, così come quello delle persone competenti e motivate che collaborano con lui.Va detto che questa gestione è in continuità con la precedente, perché chi c’era fino all’anno scorso prosegue nel darci una mano. La «Tre Monti», comunque, non è della SacmiAvis, ma rappresenta un patrimonio della città. Nel 2018 abbiamo guardato indietro ai primi cinquant’anni della corsa, mentre ora possiamo guardare avanti con fiducia”.

Il coordinatore della manifestazione Marino Casadio:
“Il Giro dei Tre Monti è ormai giunto alla 51a edizione, un traguardo prestigioso ma anche una grandissima responsabilità per me che ho il compito di coordinare il gruppo organizzatore di questa storica manifestazione. Dopo 33 edizioni di infaticabile impegno, infatti, Leo Zanuccoli ha deciso che il suo mandato era giunto al termine passandomi così il testimone. Ho accettato di farmi carico di questa esperienza perché l'atletica è lo sport che preferisco e che più ho praticato nella vita, ma non vi nascondo che l'idea mi spaventava e mi spaventa tuttora moltissimo.  Grazie all'aiuto e alla collaborazione di Leo, della sua storica e collaudata "squadra " e di tanti nuovi amici che si sono aggiunti strada facendo, si sono create le condizioni per sperare che questa edizione, di cui ormai siamo alla vigilia, si svolga in maniera decorosa. Lo scorso anno la Tre Monti ha raggiunto il record di circa 5.200 partecipanti: quando si parte da un risultato di questo livello e si è di fronte ad una macchina organizzatrice efficientissima e nessuna precedente esperienza, la cosa più facile che possa accadere è sbagliare. A complicare le cose ci si è messo anche un quadro economico sempre più risicato perché oggi, mentre i costi continuano a lievitare, ottenere delle sponsorizzazioni è sempre più difficile. Le esigenze di far quadrare i conti ci hanno portato inevitabilmente a dover fare alcune modifiche che costituiscono i cambiamenti di quest’anno”.

Il ritrovo è fissato alle 7.30 all’autodromo «Enzo e Dino Ferrari» di Imola. Dalle ore 7.30 alle 9 saranno aperte le iscrizioni. Alle 9.30 il via alla corsa competitiva (15,3 km), alla camminata non competitiva (15,3 km) ed alla passeggiata ecologica (5 km). Alle 9.45 partenza delle gare «Promesse di Romagna».