Virtus, show all'overtime

I gialloneri superano un buon Pontevecchio dell'ex Bonaiuti. Ora testa alla trasferta di Fiorenzuola.
25.02.2018 11:10 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 52 volte
Fonte: Virtus Imola
Casadei in lunetta nel finale
Casadei in lunetta nel finale

20^ giornata Serie C Gold

Virtus Imola – Pol. Pontevecchio 88-84 d.t.s.

(parziali: 20-23; 39-49; 60-59; 73-73)

Virtus: Dalpozzo 3, Dal Fiume 13, Boero 17, Nucci, Casadei 15, Creti ne, Ranocchi 20, Sassi, Sangiorgi 4, Zytharyuk 16. All: Tassinari

Pontevecchio: Folli 14, Di Gregori 12, Bonaiuti 18, Buriani 7, Gianninoni 2, Mantovani 4, Di Rauso 19, Minerva, Bergami 8, Vetere. All: Carretto

Arbitri: Del Monaco e Saletti

La Virtus ottiene un altro importante successo casalingo superando un buon Pontevecchio 88-84 all’overtime.

Grande vittoria ancora una volta di cuore per Casadei e compagni che gettano alle ortiche il primo tempo in difesa, lasciando ai bolognesi 49 punti. Nel terzo quarto arriva la carica giallonera che ricuce lo strappo firmando un parziale di 21-10. Da lì inizia un’altra partita con il punteggio che oscilla spesso, senza trovare un vero padrone. Alla fine sono i tiri da lontano di Boero e Ranocchi nel supplementare a decretare il successo della Virtus che mantiene la vetta della classifica.

Coach Tassinari inizia mettendo in quintetto Sassi e Sangiorgi. Pontevecchio inizia fortissimo scappando sul 3-15 dopo 4’. Obbligato il time out della panchina locale. Ma i felsinei mantengono il pedale sull’acceleratore e trovano il 10-21 con Di Rauso da sotto a 3’ dalla sirena. Nel frattempo Tassinari schiera Zytharyuk, Boero e Nucci ed il finale di parziale si tinge di giallonero con il cesto di Casadei in equilibrio instabile da sotto canestro per il 18-21 a meno di un minuto dalla fine. Il primo quarto si chiude sul 20-23.

Il  secondo periodo inizia coi botti da lontano di Folli e Boero per il 23-26 dopo un giro di lancette. L’ennesima tripla di Folli poi regala il 27-33 al 3’. Imola sbaglia qualcosa di troppo (compreso un fallo in attacco di Sangiorgi) e Pontevecchio ne approfitta per rimettere la marcia buona (27-37 al 5’). Quando mancano 2’ all’intervallo lungo i bolognesi sono ancora sul +10 (36-46) grazie alla tripla di Luigi Boero. La schiacciata di Ranocchi firma il 39-46 a 1’30, mentre Bergami chiude i conti sul 39-49 al 20’.

La ripresa inizia subito a ritmi altissimi con Dal Fiume e Ranocchi (seconda schiacciata di serata) e boero con una tripla che rimettono in scia i gialloneri sul 50-52 al 3’. Di Gregori commette il 4° fallo e si accomoda in panchina quando mancano ancora quasi 17’ di gioco. A 3’ dall’ultimo intervallo breve Casadei realizza il pareggio sul 56-56. Sangiorgi firma il primo vantaggio sul 58-57 a 2’ dallo scadere. E Casadei, di esperienza, infila il 60-57 a 1’ dalla sirena. Nel terzo periodo Pontevecchio perde completamente il senso del canestro, realizzando solamente 10 punti contro i 21 imolesi.

L’ultimo parziale si apre con diversi errori da ambo le parti e con l’amato ex Bonaiuti che infila il 60-64 al 2’30” di gioco con una bella tripla dalla distanza. Al 4’ la tripla di Buriani rilancia le quotazioni dei bianco amaranto (62-67). Ci pensa capitan Dalpozzo in penetrazione ad accorciare le distanze sul 66-67 a 4’ da giocare, quindi Zytharyuk in lunetta e da sotto mette la freccia sul 70-67 a 3’. Il finale si fa incandescente con ancora qualche palla persa di troppo da entrambi i lati del campo. Di Rauso infila il 70-71 a 1’21”, con conseguente time out Virtus. Bonaiuti manda in lunetta Casadei che firma il 72-71. Ma nell’azione successiva lo stesso Casadei commette fallo su Di Rauso che dalla lunetta mette il 72-73. Nell’azione successiva Dal Fiume non realizza e Boero commette fallo su Di Rauso che però fa 0/2 dalla lunetta. Nell’ultima azione caotica Ranocchi si butta dentro e subisce fallo. Time out ospite. Ranocchi fa solo 1/2 per il pareggio 73-73 con 1 secondo e 7 decimi da giocare. Time out ospite e rimessa a metà campo per Ponteecchio. Errore ospite e Casadei ci prova da lontanissimo a 2 decimi dalla fine. Tutti all’overtime.

La tripla di Dal Fiume infiamma il PalaRuggi sul 76-75 dopo poco più di un minuto.  E la tripla di Boero manda alle stelle la Virtus per il 79-75. Casadei dalla lunetta fa 2/2 e firma il +5 (81-76 a metà overtime). Di Gregori risponde per l’81-79 e dall’altra parte Dal Fiume si presenta in lunetta realizzando due liberi (83-79). Di Rauso accorcia e poi pareggia sul 5° fallo di Dal Fiume (83-84 a 1’. I tifosi esplodono sulla tripla di Ranocchi (86-84) poi contropiede lanciato da Casadei per lo stesso Ranocchi che Mantovani stende sotto canestro. La guardia dalla lunetta sbaglia tutto a 37”, poi Pontevecchio pasticcia in attacco e Boero (su fallo di Mantovani) firma il +4 (88-84) dalla lunetta a 9”  Palla agli ospiti ma Casadei acchiappa la sfera e porta in trionfo la Virtus.