“Voglio andare a vincere in Campagnola”

Nella serata della finale di Sanremo, un omaggio a Toto Cutugno ed alla Csi Clai Imola impegnata nell’insidiosa trasferta reggiana. Fischio d’inizio alle ore 21.
09.02.2018 17:55 di Carlo Dall'Aglio  articolo letto 59 volte
Fonte: Csi Clai Imola
Esultanza Clai
Esultanza Clai

La banda di coach Manuel Turrini farà visita nella serata di domani 10 febbraio al Tirabassi e Vezzali, formazione di Campagnola.

Non potrà essere una passeggiata come nell’ultimo turno casalingo contro il Calerno Sant’Ilario d’Enza (secco 3-0, con tante rotazioni e diversi esperimenti tecnici per la Imola), perché le reggiane occupano il 5° posto solitario in classifica, alle spalle di quel Vignola che sarà il prossimo avversario di Collet e compagne al PalaRuscello, domenica prossima.

Le emiliane tentano la rincorsa ai playoff proprio ai danni della Csi Clai e della Libertas Forlì, ma le biancoazzurre sono tutt’altro che disposte a cedere il passo, dopo aver costruito una stagione fantastica (14 vittorie su 16 gare disputate) e dopo aver recuperato tutte le acciaccate od infortunate dell’ultimo periodo. Fondamentale il rientro attivo di Alice Tesanovic, per questa serie di gare cruciali per la stagione.

Coach Manuel Turrini ha, comunque le idee molto chiare rispetto alla gara che andrà ad affrontare la sua squadra:

“Sapevamo che contro Calerno non avremmo avuto problemi. Ne ho approfittato per far riposare chi aveva giocato di più e per dare spazio soprattutto a Laura Folli, che finora ha giocato poco e che mi piacerebbe buttare dentro più spesso nel girone di ritorno. In questi giorni abbiamo fatto un'amichevole contro il VTB2002 per riprendere un po' di ritmo partita, visto che ci attendono due partite assai complicate. A Campagnola sarà una battaglia, anche le nostre avversarie hanno disputato tanti tiebreak, hanno vinto partite difficilissime e saranno carichissime. Dal canto nostro sappiamo cosa dobbiamo fare, all'andata è stata una brutta partita, ma siamo state brave comunque a portare a casa tre punti importantissimi. Da ottobre siamo cresciute molto e abbiamo qualche soluzione in più, siamo pronte per proseguire il nostro cammino”.