A Pesaro per il colpaccio

L'Imolese scenderà in campo nel pomeriggio per sfidare la Vis Pesaro: entrambe le formazioni stanno lottando alla ricerca della salvezza diretta
03.04.2021 12:02 di Carlo Dall'Aglio   vedi letture
A Pesaro per il colpaccio

L’Imolese è chiamata al colpaccio esterno per ottenere uno spunto importante in classifica, alla vigilia di Pasqua. Ormai i match a disposizione sono pochi, in quanto i rossoblu dovranno affrontare, in serie, Ravenna (10.04), Cesena (18.04), Gubbio (25.04) e Matelica (02.05), prima della fine della regular season.
Contro il Vis Pesaro, questo pomeriggio, sarà battaglia vera, con i marchigiani che giocheranno per ottenere la (quasi) matematica certezza della salvezza diretta, mentre l’Imolese potrà tentare di scavalcare il Legnago.
Non sarà facile, anche se la sconfitta di misura (0-1) contro un Perugia che veleggia al terzo posto in classifica, può stimolare i rossoblu.

Palla al centro alle ore 15,00.

Pasquale Catalano (allenatore Imolese): “Sarà una partita delicata e importante. Affrontiamo una squadra che viene da risultati molto positivi, ma guardando i miei ragazzi negli occhi vedo la consapevolezza di essere pronti per questa partita.Le partite sono sempre meno e quindi i punti sono sempre più importanti. Le motivazioni non mancano perché alleno un gruppo sano che si è sempre impegnato e che nei momenti negativi non ha mai perso la bussola.
La Vis Pesaro ha un sistema di gioco ormai consolidato e che abbiamo studiato negli aspetti positivi, ma anche nei punti deboli. Noi dobbiamo andare in campo sereni per quello che abbiamo preparato e sappiamo fare. Mi auguro che la prestazione sia all’altezza di quello che ho visto durante la settimana”.

Classifica:
70 Padova
65 Sudtirol
64 Perugia
57 Modena
53 FeralpiSalò
51 Triestina
49 Matelica
48 Cesena
47 Sambenedettese
46 Mantova
45 Verona
44 Gubbio
40 Fermana
35 Carpi
34 Vis Pesaro
31 Legnago
29 Imolese
28 Fano
24 Arezzo
21 Ravenna

34^ giornata
Vis Pesaro-Imolese
Matelica-Sambenedettese
Modena-Arezzo
Gubbio-Carpi
Legnago-Sudtirol
Verona-Perugia
Cesena-Mantova
FeralpiSalò-Fano
Ravenna-Fermana
Triestina-Padova