Sconfitta casalinga

Al Romeo Galli passa l'Arezzo ultimo in classifica con un gol per tempo
30.11.2020 13:04 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Sconfitta casalinga

Serie C – 13^ giornata
Imolese-Arezzo 0-2 (p.t. 0-1)
Imolese: Siano; Pilati (14′ St Morachioli), Rinaldi, Carini; Rondanini, Lombardi (29′ St Ventola), Torrasi, Masala (14′ St Provenzano), Tonetto (40′ St Ingrosso); Stanco (40′ St Sall), Polidori. In Panchina: 22 Rossi, 29 Nannetti, 14 Mele, 19 Boccardi, 6 Angeli, 4 D’alena, 28 Della Giovanna, 27 Alboni. Allenatore: Roberto Cevoli
Arezzo: Sala; Luciani, Kodr, Baldan, Benucci; Bortoletti (40′ St Foglia), Di Paolantonio, Arini; Cutolo (40′ St Di Nardo), Zuppel (21′ St Pesenti), Belloni (33′ St Sussi). In Panchina: 22 Loliva, 30 Gagliardotto, 5 Borghini, 6 Soumah, 24 Sportelli, 27 Merola, 33 Cherubin. Allenatore: Andrea Camplone.
Arbitro: Vergaro Di Bari
Reti: 39′ pt Belloni, 26′ st Cutolo.

Dopo la sconfitta 0-3 a tavolino per la nota questione del faro spento contro la capolista Sud Tirol ed il rinvio contro il Legnago, l’Imolese torna in campo, ma il Romeo Galli regala un’altra doccia fredda a Siano e compagni: l’Arezzo di mister Camplone sgonfia le velleità dell’Imolese, passando 2-0, con una rete per tempo.

Eppure i ragazzi di mister Cevoli meriterebbero certamente di più, in una gara che li ha visti pienamente nel vivo dell’azione. Ma nei dettagli delle azioni più importanti si trova la differenza tra le due squadre: i rossoblu sprecano le occasioni più ghiotte sotto porta, mentre la coppia Belloni-Cutolo sfrutta al massimo gli assist dei compagni per piegare la resistenza del portiere locale.

L’Arezzo dal canto suo preme sull’acceleratore, seppur sprecando parecchio, per raggiungere punti fondamentali in chiave salvezza, togliendosi dall’ultimo gradino della classifica. Per l’Imolese una grande occasione sprecata per recuperare terreno sul gruppo di centro classifica e per staccare la zona calda.

13^ giornata:

Fano-Virtus Verona 1-2

Gubbio-Feralpisalò 1-1

Sambenedettese-Legnago 1-1

Sudtirol-Perugia 1-1

Carpi-Triestina 2-1

Cesena-Modena 0-0

Fermana-Matelica 1-1

Mantova-Ravenna 2-1

Padova-Vis Pesaro 5-3

Classifica:

Padova e Sudtirol 26, Feralpisalò 24, Perugia 23, Triestina, Mantova e Modena 21, Virtus verona, Matelica, Cesena e Carpi 19, Sambenedettese 18, Legnago 13, Imolese e Gubbio 12, Vis Pesaro 11, Fermana e Ravenna 10. Arezzo 6, Fano 5.