Spettacolo nell'EBike Cross

Forti emozioni al secondo round, con la presenza di un campione del mondo 2008 MXGP
05.07.2020 20:27 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Roberto Fabbri
Roberto Fabbri

Il secondo Round dell’EBike Cross, al G. Mazzolari di Verolanuova, passerà agli annali per la straordinaria partecipazione di David Philippaerts, già Campione del Mondo MXGP nel 2008 con Yamaha Factory del Team Rinaldi,

EX-1 UNDER/OVER 35 gara 1
HoleShot per Manuel Iacopi (Fantic Motor - JK Racing), che transita in testa al primo passaggio davanti a Roberto Fabbri (Fantic Motor – MC La Rocca) e Andrea Ferrari (Fantic Motor – FX Action).
Al secondo giro Fabbri attacca e passa a condurre su Iacopi e Ferrari. Intanto David Philippaerts (Yamaha Team Ghidinelli) e Andrea Barbieri (Scott Nova Motor), leggermente staccati dalla coppia di testa, ingaggiano un confronto che li avvicina alla terza posizione di Ferrari.
A metà frazione Barbieri rompe gli indugi, passa Philippaerts e si mette in scia del giovane Ferrari che perde vigore e scivola gradualmente fino alla sesta posizione, superato anche da Andrea Pignotti (Giant Lo Sherpa).
Intanto la coppia di testa inizia un duello elettrizzante con vari sorpassi e controsorpassi durante l’ultimo giro, che li porterà sul traguardo praticamente affiancati, con un distacco tra loro di soli 58 centesimi: primo Iacopi (Under), secondo Fabbri (Over); terzo Philippaerts (Over), che alla fine la spunterà su un ottimo Barbieri (Over), ed entrambi sul finale riusciranno a guadagnare pure sulla copia di testa anche grazie alla capacità di sfruttare al meglio le peculiari sponde del Circuito. Quinto il giovane Andrea Pignotti (Under), autore di una splendida manche.

In gara 2, holeShot per Roberto Fabbri (Fantic Motor). Durante il corso del primo giro è Ferrari che passa a condurre, seguito da Fabbri, e Riccardo Chiarini (Torpado XANTO – Team Torpado-Sud Tirol International). Al giro successivo Fabbri riconquista la posizione di testa, tallonato da Ferrari, Andrea Pignotti e Chiarini, quest’ultimo subito incalzato da Philippaerts e Barbieri. La manche si decide ancora una volta quasi allo scadere quando Fabbri riesce ad allungare leggermente e vince dopo aver risposto alle insidie di Ferrari, secondo. Terzo Philippaerts, quarto un superlativo Andrea Pignotti che a tratti è stato nella scia del vincitore, quinto Chiarini, che chiude con una prestazione al di sotto delle aspettative generali.

La classifica di giornata Under ha visto prevalere Andrea Ferrari (6°/2° - Fantic Motor), sul secondo gradino del Podio troviamo Andrea Pignotti (5°/4° - Giant) e su quello più basso ci sale Manuel Iacopi (1°/11° - Fantic Motor - JK Racing). La Tabella Rossa è restata nelle mani di Marco Rivi con 84pt (7°/7° - SVM), tallonato ora da Pignotti con 82pt., e Ferrari 75pt. Andrea Ferrari è stato premiato anche come miglior Under 15.
La Over è andata a Fabbri (2°/1°), seguito da Philippaerts (3°/3°) e Chiarini (8°/5°) il quale è riuscito a mantenere la Tabella Rossa con 90pt, un buon margine su Roy Pieri 72pt (13°/13° - Fantic Motor) e Fabbri, che dopo la battuta a vuoto di Carpi è salito al terzo posto a quota 68pt.
Circa le premiazioni speciali, miglior Over 50 Attilio Pignotti, miglior Over 60 Lorenzo Giorgiutti.