Romagna, sarà girone B?

Ancora incertezza sulla divisione dei gironi di serie A2 della prossima settimana
06.07.2020 23:00 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Romagna, sarà girone B?

Nel mondo della pallamano è palpabile una grande incertezza. Fin dai piani alti.
In serie A1, infatti, pare che siano diversi i sodalizi in difficoltà in vista della prossima stagione, come, ad esempio, Fondi, Gaeta e Trieste.
Questo, a pioggia, potrebbe modificare lo status quo dei campionati sottostanti: la serie A2, ad esempio, suddivisa da anni in 3 gironi.
La Pallamano Romagna è già saldamente a posto con l’iscrizione al campionato e punta decisamente a proseguire nel solco segnato nel girone di ritorno del torneo scorso, quando infilò 6 successi, di cui 5 consecutivi, oltre al pareggio contro Bologna.

Le notizie non ufficiali, parlano di un girone B a 14 squadre suddivise in questo modo:
6 formazioni emiliano-romagnole (Romagna, Carpi, Bologna, Parma, Casalgrande e Secchia Rubiera);
4 toscane (Fiorentina, Follonica, Ambra e Tavarnelle)
2 sarde (Verdeazzurro Sassari e Nuoro)
2 marchigiane (Camerano e Chiaravalle)