Clai, tanta carne al fuoco

Primi movimenti ufficiali in casa Clai Imola, in vista del prossimo torneo di serie B1. Si ripartirà dal 9° posto stabilito nella passata stagione.
02.07.2020 11:35 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Coach Manuel Turrini
Coach Manuel Turrini

La Csi Clai Imola inizia a mettere benzina nel carburante, dopo la lunghissima sosta che ha privato l’ambiente, in pratica, di un girone di ritorno dalle grandi aspettative. Dietro l’angolo una salvezza meritata sul campo, prim’ancora che decisa dalla Federazione a bocce ferme.
Ora è tempo di scaldare il motore, in vista della preparazione atletica estiva: c’è da riformare un gruppo che dovrà fare a meno di qualche pedina rispetto alle scorse stagioni. Salutano l’ambiente l’opposta Giulia Collet e la centrale Elisa Ferracci, entrambe fondamentali per la Clai negli ultimi 5 anni. Da verificare, inoltre, le scelte di e su Benedetta Rizzo, Serena Vece, Beatrice Bacchilega, Alexandra Tesanovic ed Elena Cavalli.

Ci saranno da integrare nuove atlete.
E qui c’è tanta carne sul fuoco per il direttore sportivo Massimo Cavalli che dovrà allestire una formazione in grado di tentare di migliorare il 9° posto raggiunto in Serie B1 nella scorsa stagione.

Punto primo, lo staff tecnico: confermatissimo l’head coach Manuel Turrini che per la 5° stagione consecutiva siederà sulla panchina imolese. Con lui il suo fondamentale vice coach Fabio Ghiselli e la preparatrice atletica Monica Risaliti.
Volgendo lo sguardo alle atlete, non si può che partire dai capisaldi, ovvero Sofia Cavalli, riconfermatissima nel doppio ruolo di regista e capitana e Sofia Devetag, ala pungente che si presta a diventare la veterana del gruppo, dal’alto dei suoi soli 27 anni,  all’interno di una squadra dall’età media parecchio inferiore.
C’è attesa per la conferma in blocco della “Meglio Gioventù”, ovvero di quelle atlete del 2002 e 2003 che già nelle ultime due stagioni hanno alzato l’asticella della squadra: Sofia Dalmonte, Vittoria Gherardi, Francesca Folli e Matilde Melandri.
Non da sottovalutare anche l’innesto di altre giovani estratte dal cilindro magico della collaborazione con la Volley Team Bologna, consorzio con cui collabora da anni la Clai.

Il campionato di serie B1 partirà il 7 novembre e sarà formato da cinque gironi, mentre nella scorsa stagione furono solamente 4.
Ogni girone sarà formato al massimo da 12 squadre.
Per la composizione dei gironi servirà attendere le prime settimane di agosto, vista la soglia di fine luglio per le iscrizioni.