Doppio Chakir condanna i rossoblu

Altra caduta per l’Imolese che chiude 1-2 il recupero contro Legnago.

16.12.2020 19:18 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Doppio Chakir condanna i rossoblu

LEGNAGO-IMOLESE 2-1 (p.t. 1-0)
Legnago: Pizzignacco; Girgi, Bondioli, Perna, Ricciardi; Antonelli, Giacobbe, Bulevardi; Morselli; Luppi, Chakir. In panchina: 22 Colombo, 1 Pavoni, 25 Ruggero, 3 Pellizzari, 7 Girgi, Senese, 14 Ferraro, 20 Zanetti, 26 Mazzali, 23 Zanoli, 24 Gandolfo, 9 Rolfini. All.: Massimo Bagatti
Imolese: Siano; Pilati, Cerretti, Carini; Rondanini, D’Alena (1′ st Sall), Torrasi, Boccardi; Provenzano; Morachioli, Polidori. In panchina: 22 Rossi, 14 Mele, 6 Angeli, 27 Alboni, 25 Lombardi, 10 Ventola, 7 Sall, 21 Tonetto, 16 Sabattini, 28 Della Giovanna, 29 Mattioli, 30 Laghi. All.: Roberto Cevoli
Arbitro: Gabriele Scatena
Reti: 27 e 49’ Chakir, 56’ Rondanini.

I rossoblu di Roberto Cevoli non muovono la classifica da 45 giorni e nemmeno la trasferta nella tana del Legnago porta un sorriso in casa rossoblu. E sale l’attesa per la 16^ giornata con il derby romagnolo contro il Ravenna.

Il Legnago torna al successo dopo oltre due mesi, mentre per i ragazzi di Cevoli la classifica comincia a piangere.

Al “Sandrini” si registra comunque una buona prova dell’Imolese, con Morachioli che, dopo la rete del weekend, si mostra in forma con l’assist per Rondanini, facendosi poi espellere nella ripresa.

Al quarto d’ora l’Imolese rischia il rigore per un contatto su Luppi e lo 0-1 sul conseguente colpo di testa di Bulevardi. Provenzano tenta di scuotere la gara con un rasoterra che finisce a lato di poco. Al minuto 26 Chakir si inventa il gol della domenica con una mezza rovesciata spettacolare che si infila sotto il sette alla sinistra dell’incolpevole Siano.

A un minuto dall’intervallo, miracolo di Siano che devia fuori il sinistro di Luppi.

Cevoli ad inizio ripresa schiera Sall al fianco di Polidori in attacco, posizionando Morachioli nel ruolo di fantasista. Al 4’ Luppi intercetta palla e, dopo lo scambio con Bulevardi, infila in area un cross: la deviazione di Pilati spiazza Siano che nulla può contro lo scatenato Chakir che irrompe per la rete del 2-0 e della doppietta personale. Dopo un tiro fuori di Bulevardi ed una parata di Siano su Morselli, al 54’, l’Imolese protesta per un rigore non assegnato, per il fallo di mano di Ricciardi su un colpo di testa di Rondanini. Ma lo stesso Rondanini festeggia la rete personale al 10’ della ripresa, su assist da destra di Morachioli. Svantaggio dimezzato 1-2. Imolese in dieci al 64’: Morachioli entra in ritardo con il piede a martello e l’arbitro non ha dubbi nell’estrarre il cartellino rosso. Probabile rigore per l’Imolese al 70’, ma l’arbitro non sanziona il contrasto tra Luppi e Torrasi in area di rigore. Al minuto 82, Rolfini prova la conclusione da posizione defilata: Siano si distende e blocca la sfera.

Cevoli tenta l’ultimo asso nella manica mandando in campo Ventola al posto del marcatore di giornata Rondanini, senza ottenerne vantaggio.

Ultimo brivido al 94’ quando Cerretti rischia l'autorete su incursione di Gasperi.