Intervista a Fabrizio Folli

Intervista a coach Fabrizio Folli dopo il successo sulla capolista Malo
19.04.2021 09:57 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
© foto di Annalisa Mazzini Photography
Intervista a Fabrizio Folli

Coach Fabrizio Folli, quante emozioni contro la capolista?
“Son state emozioni davvero forti, perchè non pensavamo di poter fare un risultato così importante. E’ stato bello contro la capolista sicuramente, ma mi sarebbe piaciuto anche se fosse stato contro una qualsiasi altra squadra. E’ di sicuro una bella soddisfazione, però adesso, secondo me, dobbiamo dimostrare che sabato sera non è stato solo il frutto di un caso o di una giornata dove le cose sono andate bene, ma che è stato il frutto del lavoro che stiamo facendo e che abbiamo fatto in questo periodo”.

Superare un ostacolo cosi arduo, con tutte le difficoltà riscontrate durante il match, riporta certamente un po’ di serenità e tranquillità nel gruppo che sta uscendo da un periodo duro?
“Io spero che nel gruppo questa vittoria dia, innanzitutto, un po' di convinzione che il lavoro che stiamo facendo è un lavoro che può dare i suoi frutti e che darà i suoi frutti. Spero sia uno stimolo per i ragazzi per tornare ad allenarsi al massimo e dare sempre il meglio. Il fatto di aver ottenuto un risultato così, contro una squadra così importante e forte, per i giocatori deve essere un input che gli può dare la certezza che possono fare risultato contro tutte le squadre. Quindi, che nulla ci può essere precluso se decidiamo di lavorare e giocare in un certo modo e affrontare le partite in un certo modo”.

Ora altre 2 partite impegnative in una settimana?
“Mercoledì la trasferta di Vigasio sarà molto importante perché, come dicevo prima, bisognerà che noi confermiamo il bel lavoro che abbiamo fatto sabato sera in casa; quindi, per dimostrare soprattutto a noi stessi che siamo sulla strada giusta e che la mentalità deve essere quella vista contro Malo. E che i mezzi li abbiamo per poter fare bene.
Poi sarà molto importante anche la trasferta di domenica 25 aprile a Cassano Magnago, perché affronteremo un altro avversario molto impegnativo, per poter ancora confermare ciò che abbiamo fatto sabato. Spero che i ragazzi ne siano consapevoli e che faranno di tutto per dimostrare a loro stessi (e poi gli altri) che sono una squadra di valore che può ottenere anche risultati importanti”.

10^ giornata ritorno
Pallamano Romagna-Malo   25-24
Leno-Arcom                           16-32
Crenna-Tirol                          18-28
Cologne-Torri                                    24-24
Mezzocorona-S.Vito Marano           22-24
Ferrara United-Vigasio         27-21
Cassano Magnago-Oderzo    21-15

Recupero 7^ giornata ritorno
Vigasio-Pallamano Romagna           (21/04/21)

11^ giornata ritorno
Cassano Magnago-Pallamano Romagna (25/04/21)
Oderzo-Tirol
Vigasio-Mezzocorona
S.Vito Marano-Crenna
Arcom-Ferrara United
Malo-Cologne
Torri-Leno

Classifica:
Malo 40, Tirol 36, Torri 33, Cologne 27, Crenna e Cassano Magnago 25, Arcom e Ferrara United 23, Pallamano Romagna 20, Leno 14, Vigasio 13, San Vito Marano 12, Mezzocorona 9, Oderzo 6.