Momento nero per l'Andrea Costa

L’Andrea Costa Imola inanella la sesta sconfitta consecutiva, la nona nelle ultime 11 gare disputate. E il 10 aprile è in calendario il super derby ad Ozzano
03.04.2021 13:12 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Momento nero per l'Andrea Costa

La stagione dell’Andrea Costa era iniziata nel  migliore dei modi, con i biancorossi guidati da coach Paolo Moretti capaci di infilare subito 4 successi consecutivi, poi, dopo la prima sconfitta incassata ad Oleggio all’Epifania, un’altra vittoria con Alessandria. Da lì, però, qualcosa nel cammino dell’Andrea Costa ha iniziato a traballare, a suon di sconfitte, traversie societarie e l’ombra scura del covid.
Un cammino che ha visto il rinvio di diverse gare per casi accertati di positività e la condizione non certo adeguata per via del rientro dopo la quarantena.
Allo stato attuale, i biancorossi si ritrovano nel bel mezzo di una sorta di rivoluzione a livello societario, con la figura di Gian Piero Domenicali che oscilla tra l’abbandono ed i pieni poteri, nell’incertezza generale che di certo non facilita staff tecnico e giocatori.
L’Andrea Costa ha perso tutte le ultime 6 partite disputate, nell’ordine contro Livorno (86-92), Piombino (76-84), Chiusi (91-92), Rimini (65-73), Tigers Cesena (55-81) e Oleggio (77-94), a cavallo tra il minigirone A1 e il girone A della seconda fase. Il trend negativo si è fermato solo a fine febbraio, con la vittoria 90-79 ad Alessandria e il 31 gennaio al PalaCattani contro Faenza (79-72).
Calcolando tutte le gare dal 17 gennaio (sconfitta a Rimini (78-90), quindi con Omegna (79-83) e con Alba (73-76) in mezzo ai due ultimi successi già indicati) ad oggi, i biancorossi sono in un trend davvero pericoloso che sta minando la stagione: 9 sconfitte nelle ultime 11 partite disputate.
Dopo le festività pasquali, poi, il calendario propone un interessante e quantomai decisivo derby della via Emilia al palazzetto di viale 2 giugno di Ozzano, contro una Sinermatic che si presenterà con il coltello tra i denti alla ricerca di punti salvezza.
Sarà l’occasione, per la squadra vincente, di respirare “aria buona” dopo un lungo periodo negativo, mentre per la perdente ci sarà da sudare ancora per evitare i playout salvezza.

Umana San Giobbe Chiusi 26

Blukart Etrusca San Miniato 26

Opus Libertas Livorno 24

RivieraBanca Rimini 22

Paffoni Fulgor Omegna 22

Rekico Faenza 22

Tigers Cesena 18

Mamy Oleggio 14

Andrea Costa Imola Basket 14

Sintecnica Basket Cecina 14

S.Bernardo Alba 12

Solbat Golfo Piombino 12

Use Computer Gross Empoli 12

All Food Enic Firenze 10

Sinermatic Ozzano 10

Fortitudo Alessandria 2