Quel sapore di F1

Concluso il Promotional Day dell’Alphatauri all’Autodromo di Imola. I piloti Kvyat e Gasly si sono dichiarati entusiasti della pista: “E’ da Mondiale”

25.06.2020 15:39 di Carlo Dall'Aglio   Vedi letture
Quel sapore di F1

Si torna a respirare aria di Formula 1 all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Mercoledì 24 giugno si è svolto sul tracciato nostrano il promotional day della Scuderia faentina AlphaTauri, in vista della riapertura del Mondiale di F1 prevista il 3 luglio in Austria

La scuderia diretta dal Team Principal Franz Tost, ha messo in pista due monoposto: una AT01, la vettura del mondiale, che è stata utilizzata per il filming day ed una STR13 del 2018.

Al volante i due piloti ufficiali, il russo Daniil Kvyat ed il francese Pierre Gasly

Questi i loro commenti al termine della giornata imolese.

Kvyat: “Imola è una pista speciale e sono molto contento di essere salito di nuovo su una monoposto di F1 dopo questa lunga pausa proprio su questo circuito. La conosco da un po’ di tempo, vi ho fatto uno dei primi test con una monoposto nel 2010. La pista è davvero fantastica da guidare, con dei bei curvoni veloci. Sono dell’opinione che dovrebbe essere assolutamente nel calendario della F1”.

Gasly: “Sono stato molto contento di essere di nuovo in pista dopo così tanto tempo, mi mancava molto guidare in pista e così ero pronto per farlo. Mi sono svegliato entusiasta e contento e anche stasera andrò a letto felice. Inoltre è stato molto speciale guidare a Imola visto che è anche una delle mie piste preferite. Ora ritengo che siamo pronti per l’Austria”.

Ospite della giornata Riccardo Patrese.”Imola è nel mio cuore. Ci ho vinto e ho anche patito una grandissima delusione ma è sempre stato il mio circuito favorito. Credo che abbia davvero le carte in regola per tornare a ospitare una gara di Formula e sono convinto che sarebbe un grandissimo successo, conoscendo quanta passione c’è in questa terra. Speriamo che questa possibilità si realizzi”.

Il Presidente di Formula Imola Uberto Selvatico Estense. “Risentire sulla nostra pista il sound di una power unit della Formula Uno è stata un emozione da brividi e ci tengo ad augurare un enorme in bocca al lupo alla Scuderia AlphaTauri per la stagione che si appresta a partire. Imola ha la F1 nel suo dna e su questo tracciato si è svolta la storia della F1, non va dimenticato e bisogna esserne giustamente orgogliosi. Guardando avanti e con un occhio all’economia del territorio in questo grave momento di crisi, il nostro obiettivo è riportare la massima serie a Imola nel circuito fortemente voluto da Enzo Ferrari già quest’anno qualora ci fossero le possibilità. La soluzione più logica e più consona per i fans della Formula Uno di tutto il mondo sarebbe quella di utilizzare circuiti di grande impatto mediatico come sicuramente lo è Imola, magari insieme con Monza (già confermata come sede del GP d’Italia) ed il Mugello per un leggendario triplete nazionale. Abbiamo iniziato dal mese di aprile di quest’anno a lavorare con grande dedizione e passione a questa ipotesi insieme alle istituzioni locali e regionali ed alla FOWC e ci auguriamo che anche l’autorità sportiva nazionale appoggi la nostra candidatura per questa stagione”.